Categories
news professionali

Telemarketing: stop alle chiamate sui cellulari con il nuovo registro delle opposizioni

E’ operativo da mercoledì 27 luglio 2022 il nuovo registro pubblico delle opposizioni che consentirà ai cittadini di iscriversi, del tutto gratuitamente, per bloccare la possibilità da parte dei call center di chiamare sui cellulari.

Il nuovo servizio, che sarà gestito dalla Fondazione Ugo Bordoni per conto del ministero dello Sviluppo Economico, consentirà di porre un argine al fenomeno del telemarketing aggressivo e di sanare una situazione che negli anni ha esasperato i cittadini. Si consentira’ cosi agli operatori che operano nel rispetto della normativa, di esercitare la propria attività soltanto nei confronti degli utenti finali realmente interessati alle offerte.

Inoltre, la semplificazione delle procedure di accertamento delle violazioni dovrebbe favorire l’adeguamento alla nuova disciplina anche da parte di quei soggetti che finora hanno agito al di fuori della normativa nazionale.

Telemarketing: stop alle chiamate sui cellulari con il nuovo registro delle opposizioni

Le aziende di telemarketing che non si adegueranno rischiano multe fino al 4 per cento del fatturato e fino a 20 milioni di euro. Ovviamente saranno necessari effettivi controlli per individuare e multare le aziende che non si adegueranno e che continueranno con insistenza a disturbare i cittadini in giorni ed orari inopportuni e senza il loro previo consenso.

Registro pubblico delle opposizioni e’ un servizio voluto dal ministero dello Sviluppo Economico che permette ai cittadini che non desiderano ricevere chiamate promozionali o commerciali di tutelare la propria privacy esprimendo il diritto di opposizione al telemarketing.

L’iscrizione al registro è gratuita e ad essere coinvolti, dal 27 luglio, non sono solo i numeri dei telefoni fissi presenti negli elenchi telefonici pubblici, come in passato, ma anche i numeri di cellulare.

L’iscrizione al registro può avvenire online, tramite la pagina dedicata sul sito del registro pubblico delle opposizioni, inserendo i dati richiesti e le tipologie di pubblicità che non
si desidera ricevere (telefonate e/o cartaceo).

In alternativa, è possibile iscriversi telefonando al numero verde 800-265265, via mail all’indirizzo iscrizione@registrodelleopposizioni.it o via raccomandata a/r.

Sul sito del Garante della protezione dei dati personali è possibile compilare gli appositi moduli per segnalare eventuali abusi da parte di aziende di telemarketing. E’ possibile anche rivolgersi alle associazioni dei consumatori presenti nelle varie citta’ italiane

Click to rate this post!
[Total: 1 Average: 5]